Il Sole 24 Ore – Il lavoratore in smart working non ha diritto al buono pasto

Il dipendente che, post Covid-19, è rimasto a lavorare in smart working, non ha diritto a ricevere il buono pasto, nonostante i propri turni di lavoro includano la fascia oraria del pranzo.Guarda il video su Il Sole 24 Ore: https://stream24.ilsole24ore.com/video/italia/il-lavoratore-smart-working-non-ha-diritto-buono-pasto/ADIGi6d

La7.it – Smart working, Elsa Fornero: “Più il lavoro è in remoto, meno facile è controllare”

Elsa Fornero: “L’aumento della disuguaglianza non nasce con la pandemia, ma è una tendenza di lungo termine. La pandemia ha accentuato la differenza tra chi ha potuto lavorare in smart working e chi no”. Sullo smart working: “Il settore privato ha molti più mezzi per controllare il lavoro, mentre nel …

Il Sole 24 Ore – Smart working, il lavoratore (anche turnista) non ha diritto al buono pasto

Il quesito. A seguito dell’emergenza sanitaria ho cominciato a lavorare in smart working nella mia azienda con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato. Sono un impiegato addetto al servizio call center della gestione emergenze. Lavoro con un sistema di turnazione che, allorché mi recavo in azienda, mi dava diritto al …

Il Foglio – La differenza tra divano e smart working. La rivoluzione che manca al lavoro pubblico

C’è una particolare lettera dell’alfabeto che da qualche tempo a questa parte i principali osservatori economici scrutano con attenzione. Quella lettera, cruciale, corrisponde alla lettera “V” ed è una lettera da cui passa semplicemente il futuro del paese. Fino a qualche tempo fa, dicevi “V” e pensavi al vaffa di …

La Repubblica – “Smart working e più tempo tra le mura: ecco come cambia la voglia di casa”

Dal musical per san Francesco d’Assisi alle sale bingo romane fino al mercato immobiliare nella capitale italiana degli affari. Con una laurea in Giurisprudenza in tasca, Ilaria Profumi ha scalato la via dell’imprenditorialità fino a diventare nel 2017 chief operating officer di Remax Italia, gruppo immobiliare in franchising che conta …

Ansa.it – Smart working e non ‘lavoro da remoto’, applicare la legge

“Ok allo smart working ma si torni allo spirito della legge 81/2017 che lo definisce” ora la parola d’ordine è “prorogarlo, conseguentemente alla proroga dello stato di emergenza da parte di Conte, ma legarlo alla contrattazione tra le parti e allo svolgimento del lavoro stesso che si basa su obiettivi …

Business Insider – Smart working in emergenza per tutto il 2020, poi diventerà strutturale con una riforma del lavoro

Smart working avanti tutta. Lo ha deciso il Parlamento prima con il via libera alla conversione del decreto rilancio – manca solo un passaggio formale in Senato, ma il testo è ormai blindato – e poi lo ha confermato il Presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, con l’annuncio della proroga …

Lavoce.info – Un’idea sbagliata dello smart working

Un emendamento in discussione alla Camera rischia di fare della possibilità di lavorare da casa un privilegio per una parte dei dipendenti pubblici, senza l’indispensabile ammodernamento delle amministrazioni sul piano tecnico, organizzativo e culturale. Un po’ di piombo nelle ali del lavoro agile Il lavoro “agile” (detto anche smart working) …