Nuovo Quotidiano di Puglia, Dal Nord al Sud, per lavoro: 45mila in smart working. «Ma ora servono i servizi»

Quando dopo il primo lockdown si cominciò a valutare l’ipotesi di ricorrere al southworking durante il periodo estivo, più di qualcuno si dimostrò scettico bollandola come un’idea destinata a non avere successo. Invece oggi, a pochi mesi dal suo esordio, si contano ben quarantacinquemila addetti.

Qui il link per l’articolo completo: https://www.quotidianodipuglia.it/regione/smart_working_esodo_sud_nord_servizi_puglia-5590924.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *